10.10 Imposte sul reddito

La voce imposte sul reddito è così composta:

10.10.jpg

Le imposte registrano un decremento complessivo di Euromigliaia 1.200 rispetto allo stesso periodo relativo all'anno precedente. In particolare tale variazione è dovuta alla diminuzione dell'I.Re.S. di competenza (per Euromigliaia 2.814), generata principalmente dall'entrata in vigore delle nuove norme in tema di disciplina I.Re.S previste per i soggetti che adottano i Principi contabili internazionali. Il decremento di imposte registrato ai fini I.Re.S. è stato peraltro mitigato dagli effetti negativi derivanti da una maggiore IRAP di competenza (per Euromigliaia 294) e da maggiori imposte dovute dalle controllate estere (per Euromigliaia 1.609). Essendo venuto meno, a seguito della fusione, il regime di consolidato fiscale non è stato rilevato il provento da consolidamento.

L'analisi della differenza fra l'aliquota fiscale teorica e quella effettiva è la seguente:

10.10bis.jpg

Il "tax rate" effettivo passa dal 37,7% del primo semestre 2008 al 32,03% del primo semestre 2009. Si segnala che il miglioramento del tax rate sopra evidenziato è dovuto principalmente all'entrata in vigore delle nuove norme in tema di disciplina I.Re.S previste per i soggetti che adottano i Principi contabili internazionali.

Le imposte differite ed i relativi crediti e debiti al 30 giugno 2009 sono originati dalle seguenti differenze temporanee:

10.10ter.jpg

Le imposte anticipate derivanti dallo stanziamento di Fondi rischi e oneri sono attribuibili principalmente alla Capogruppo Ansaldo STS (Euromigliaia 1.822) e alla controllata Ansaldo STS USA (Euromigliaia 5.094). Le imposte anticipate su perdite fiscali derivano principalmente da Ansaldo STS France (Euromigliaia 2.007), da Ansaldo STS Australia (Euromigliaia 1.024) e da Ansaldo STS USA (Euromigliaia 6.296). Le imposte anticipate relativi alla svalutazione del magazzino sono riferibili principalmente alla Capogruppo Ansaldo STS S.p.A.. La voce Altre è principalmente riferibile alla Capogruppo Ansaldo STS e alla controllata australiana Ansaldo STS Australia. Si segnala che la Capogruppo Ansaldo STS S.p.A. ha utilizzato parte dell'avanzo generatosi dalla fusione avvenuta il 1 gennaio 2009, a storno del valore di avviamento iscritto in capo alla controllata incorporata Ansaldo Segnalamento Ferroviario. Tale valore era riconducibile ad acquisizioni di rami d'azienda ad oggi non più in essere; contestualmente si è proceduto ad annullare le relative imposte differite stanziate (I.Re.S. per Euromigliaia 1.596 e IRAP per Euromigliaia 260) e generare imposte differite attive (I.Re.S. per Euromigliaia 2.394 e IRAP per Euromigliaia 404). Il totale delle imposte differite aventi come contropartita il Patrimonio Netto con riferimento all'operazione di fusione ammonta a Euromigliaia 4.655.

I crediti e debiti per imposte differite includono imposte differite stanziate con contropartita direttamente a Patrimonio Netto, su strumenti derivati contabilizzati secondo il metodo "Cash-Flow Hedge" e su perdite/utili attuariali a seguito dell'adozione dell'equity method relativamente ai piani a benefici definiti. La movimentazione del periodo di tale componente di patrimonio è la seguente:

10.10quater.jpg